city
Verona 

Numero dei veicoli

10 autobus

2 auto

Totale utenti

50

Numero unità a bordo strada ITS G5:

25 in centro città

Il sito pilota si trova nella città di Verona e coinvolgerà non solo i servizi pubblici come autobus, taxi e veicoli di servizio del comune, ma anche i cittadini, che saranno in grado di utilizzare i tre servizi Compass4D. Nello specifico, 5 auto dal comune, 5 taxi e 10 mezzi di trasporto pubblico della città saranno equipaggiati con delle unità di bordo ITS G5, che comunicheranno a loro volta con 25 unità a bordo strada cooperative ITS G5 installate in punti strategici della città.

Oltre all'utilizzo di unità a bordo strada ITS G5 per la comunicazione a corto raggio, per la prima volta in Europa il sito pilota metterà alla prova la tecnologia Long Term Evolution (LTE), nota anche come 4G, per  i cosiddetti "Day one C-ITS Applications", attraverso la collaborazione con l'operatore nazionale di telecomunicazioni, Telecom Italia, partner del progetto.

Il motore dell'applicazione è la piattaforma OMNIA, configurata per fornire informazioni dinamiche dei semafori per tutte le intersezioni semaforizzate della città. I risultati di questa dimostrazione riveleranno gli aspetti commerciali delle diverse tecnologie e delle applicazioni cooperative, insieme al loro uso ed ai vantaggi per gli operatori di gestione del traffico e per gli utenti finali.

I cittadini con veicoli attrezzati, con ITS G5 o LTE, riceveranno in tempo reale suggerimenti di velocità ottimale per l'attraversamento dell’incrocio con semaforo verde ed i tempi di attesa, nel caso siano fermi di fronte ad un semaforo rosso. Inoltre, gli utenti a Verona avranno la possibilità di sfruttare ulteriori servizi cooperativi come l'avviso di pericolo sulla strada (RHW), che dà consigli, avvertendo i conducenti  sulla congestione del traffico in colli di bottiglia o potenziali situazioni di pericolo, riducendo gli incidenti.

Pilot Site Leader:

Gonzalo Alcaraz - SWARCOMIZ

Partners:

Associated partners:

 

 

 
 
 
 
To page top