city
Informazioni su Compass4D

"Gli operatori del traffico, i fornitori di infrastrutture di sistemi di trasporto, gli operatori di flotte ed i loro autisti, i guidatori privati e tutti gli utenti collaborano per una guida efficiente, sicura e confortevole. I sistemi cooperativi, veicolo-veicolo e veicolo-infrastruttura, contribuiranno a questi obiettivi ed andranno un passo avanti nel miglioramento dei sistemi di segnalazione convenzionali" (Definizione di sistemi cooperativi data dalla Commissione europea)

Il campo dei sistemi cooperativi di transporto intelligente rappresentano un settore in crescita. I sistemi cooperativi premettono ai veicoli di comunicare con altri veicoli, altri guidatori e con l’infrastruttura circostante. I sistemi cooperativi informano i guidatori  su come reagire in situazioni specifiche in modo tale da migliorare la mobilità di persone e merce.


Servizi Compass4D 

Compass4D ha focalizzato la sua attività su tre servizi che miglioreranno la sicurezza e il comfort di guidatori riducendo il numero e la severità di incidenti sulle strade, ottimizando la velocità dei veicoli che si avvicinano ad incroci ed evitando code ed ingorghi stradali. I tre servizi sono: Red Light Violation Warning (RLVW) o allarme violazione del semaforo rosso, Road Hazard Warning (RHW) o avvisi di pericolo sulla strada, ed Energy Efficient Intersection (EEI) o incrocio energeticamente efficiente. I tre servizi hanno anche un impatto positivo sull’ambiente contribuendo alla riduzione di emissioni CO2 e consumo di benzina per i veicoli equipaggiati.

 

Poichè il focus di Compass4D si basa sull’implementazione effettiva, questi servizi sono stati implementati attraverso una combianzione di tecnologie esistenti e materiale commerciale disponibile. Nel progetto sono stati usati una dedicata linea di comunicazione a corto-raggio (ITS-G5) e newtork cellulari (3G/LTE) che seguono gli standards ETSI TC ITS. Inoltre, Compaas4D ha trovato soluzioni ai limiti dell’implementazione ed elaborato business models in modo tale da rendere i servizi indipendenti per una vasta commercializzazione. Compass4D collabora con organismi di standardizzazione e partner globali per ottenere interoperabilità ed armonizzazione dei servizi.

 

I servizi di Compass4D sono stati testati per un anno in sette città: Bordeaux, Copenaghen, Helmond, Newcastle, Salonicco, Verona and Vigo. Prima dell’inizio delle operazioni, la fase di implementazione è durata più di un anno come risultato di una cooperazione tra tutti i partner del consorzio. Durante i suoi tre anni di attività, Compass4D ha installato dispositivi e implementato servizi cooperativi su quasi 300 unità a bordo strada e semafori, e su oltre 600 veicoli, coinvolgendo oltre 1200 guidatori.

 

In ottobre 2015, i partners di Compass4D hanno deciso di mantenere in uso i servizi C-ITS nel 2016 senza fondi europei e per almeno un anno, per permettere di passare dalla fase pilota all’implementazione su larga scala con con l’obiettivo finale di rendere i servizi pronti per il mercato.

 


To page top